Author Archive

Aprire alla città a cominciare da LBC

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In News

Intervista a Latina Oggi del 30/03/18 di Marianna Vicinanza

cozzolino 19Apertura all’esterno, responsabilità e cambiamento. Sono le parole che deve declinare il Pd per uscire dal guado che il 4 marzo ha delineato per il partito di Renzi, finito in minoranza su scala nazionale e, sul territorio, ancorato a un risultato elettorale che, nonostante due consiglieri e un assessorato in Regione, vede il partito perdere spazi e consensi di fronte al terreno guadagnato da destre e 5Stelle e a quello della rappresentanza parlamentare locale persa. A parlarne, dopo aver tirato le fila dell’ultima assemblea comunale, è il segretario Alessandro Cozzolino

Fondi per impianti sportivi. Dal governo occasione da non perdere

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In News

sportsDopo i primi 100 milioni di euro stanziati dal Governo Renzi, da ieri è disponibile il nuovo Fondo Sport e Periferie, con ulteriori 100 milioni. Il piano è destinato a finanziare la costruzione o il completamento di impianti sportivi che si trovano in aree periferiche delle nostre città. “Conosciamo tutti il valore sociale dello sport per i nostri bambini e ragazzi -afferma Alessandro Cozzolino segretario comunale del Pd Latina – così come conosciamo lo stato in cui versano le strutture sportive esistenti e l’esigenza di crearne di nuove. Questo bando è un’ottima opportunità, che l’amministrazione non può farsi scappare.

#VistoDaFuori Referendum Catalogna: Barcellona sfida Madrid

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In Dai blogger

barcellona_sfida_madridIl 1 Ottobre è stata una giornata segnata da scontri e violenze con l’intervento costante della polizia nazionale, intenta ad impedire lo svolgimento delle votazioni, sgomberando seggi e sequestrando urne. Questo, devo dire, mi addolora molto, ma purtroppo è quello che accade dopo anni di politiche mal gestite, sia a livello nazionale che regionale. L’indipendenza catalana ha radici antichissime, ma oggi scalpita come ai tempi della guerra civile, anche a causa della crisi economica, che ha fatto precipitare i rapporti tra Barcellona e Madrid, perché parlando chiaramente, in questa forte tensione, i soldi hanno il loro peso, infatti non a caso la Catalogna risulta essere la comunità autonoma spagnola più indebitata.

Il presidente catalano Puigdemont grida all’indipendenza non rendendosi conto dei dati ufficiali di quello che viene chiamato Referendum, ma che in realtà non ha alcun valore legale. Per un numero totale di 5.300.000 chiamati alle urne i votanti sono stati solamente 2.262.000 (ossia il 46%). I SI sono stati 2.020.000 (pari al 90%), mentre i NO si sono fermati a quota 176.000 (7,8%).

Festa 2017: Zingaretti, Lotti, Finocchiaro, Orfini e tanti altri

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In News

festa_pd_latina_2017Cinque giorni di eventi politici e culturali  con spettacoli musicali e stand gastronomici, nel cuore della città di Latina. È la festa democratica de L’Unità provinciale, con la quale il PD ogni anno offre possibilità di dibattito, approfondimento, confronto. Siamo fieri di essere l’unico soggetto politico a farlo grazie al volontariato  delle donne e degli uomini che militano nel PD.

SEGUIMI SUI SOCIAL NETWORK

twitter facebook

IL PROSSIMO APPUNTAMENTO