Donare gli organi: a Latina si può dichiarare sulla Carta d’Identità

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In Battaglie vinte

Donazione organi Latina Alessandro Cozzolino  

donatore_organi_carta_identitàCozzolino (PD): “dopo aver presentato una mozione lo scorso 28 luglio siamo contenti che la maggioranza abbia accolto la nostra proposta e invitato gli uffici anagrafe ad attivarsi in merito. Anche a Latina si potrà dichiarare la propria volontà di donare gli organi sulla propria Carta d’identità”. 

“Abbiamo accolto con soddisfazione la notizia che gli uffici anagrafe di Latina faranno presto parte dei punti di raccolta e registrazione della manifestazione di volontà in materia di donazione degli organi e dei tessuti. La richiesta sarà fatta a tutti i cittadini al momento del rinnovo del documento. Una volontà palesata dal Pd con una mozione datata 28 luglio e raccolta dalla maggioranza e, successivamente, dall’ufficio anagrafe. Siamo felici che anche Latina abbia fatto questo importante passo avanti per il suo sviluppo culturale e di sensibilità verso il prossimo”. Così Alessandro Cozzolino commenta la buona notizia ufficializzata dall’amministrazione comunale.

VOTATA LA MOZIONE GREENPEACE PROPOSTA DAL PD

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In Battaglie vinte

1.greenpace-alessandro-cozzolino  

città_amiche_delle_foreste_greenpeaceCOMUNICATO STAMPA: Cozzolino (PD): “Questa mattina il consiglio comunale ha votato la mozione di Greenpeace a favore di un progetto internazionale che punta a ridurre gli sprechi di carta nelle amministrazioni pubbliche. La proposta è stata fatta dagli alunni della scuola Giovanni Cena e accolta dall’intero Partito Democratico. Siamo contenti e fiduciosi della buona riuscita del progetto”

“Era una delle nostre priorità – afferma Cozzolino -. Abbiamo deciso di accogliere, come Partito Democratico, e di proporre, all’amministrazione comunale, la mozione di Greenpeace perché crediamo nel risparmio delle risorse naturali e nel rispetto della natura. Le amministrazioni pubbliche possono dare un contributo eccezionale in fatto di risparmio. Crediamo che un’amministrazione pubblica debba dare prima di tutto il buon esempio. Solo in questo modo i cittadini possono essere più sensibili per quanto riguarda i temi ambientali”. Così Alessandro Cozzolino, capogruppo del Partito Democratico in comune, commenta il voto favorevole del consiglio comunale sulla mozione di Greenpeace proposta dal Pd.

Sponsorizzazioni private: finalmente diventano realtà

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In Battaglie vinte

sponsorizzazioni-latina-cozzolino

approvazione-regolamento-sponsorizzazioniDa una proposta partita più di un anno fa dal Consigliere Comunale del PD, Alessandro Cozzolino, si è arrivati all’approvazione all’unanimità in consiglio comunale di un nuovo regolamento che prevede la possibilità di sponsorizzazioni private per diverse attività e servizi comunali. 

“Dopo un anno di lavoro – afferma il Capogruppo PD, Alessandro Cozzolino – questa mattina si è votato all’unanimità un nuovo regolamento che prevede la possibilità di sponsorizzazioni private per servizi e attività comunali. In tempi in cui la ristrettezza economica dell’ente è cosa ormai risaputa dare la possibilità ai privati, con il riconoscimento della sola visibilità, di ottemperare ad alcune mancanze pubbliche rappresenta sicuramente una soluzione per tante piccole necessità”.

Cozzolino portò all’attenzione pubblica questa necessità più di un anno fa. Il tutto è nato dalla volontà di un privato di mettere a disposizione degli studenti della biblioteca comunale una fotocopiatrice con delle risme di carta in cambio del solo logo della ditta sulla fotocopiatrice e sui fogli. Una possibilità, questa, impossibile da attuare un anno fa a causa dell’assenza di un regolamento preciso che regolamentasse il servizio. Con il punto all’ordine del giorno passato oggi in consiglio comunale da domani sarà possibile dare il via alle sponsorizzazioni private.

“I possibili riscontri positivi di questa nuova regolamentazione sono molteplici – afferma Cozzolino -. Pensiamo alla volontà di alcuni privati di donare delle pensiline per gli autobus, panchine nei parchi o attrezzature per gli animali nelle zone verdi. Oppure di comprare e mettere a disposizione della comunità di alcune giostre per parco giochi o alcuni servizi mancanti. Credo questa sia una soluzione ottima sia per il privato volenteroso di mettere a disposizione alcune sue risorse per la comunità sia per l’ente stesso che si vede rifornito di qualche servizio altrimenti assente in città”.

Il regolamento, dopo la proposta di Cozzolino, è stata votato in commissione Affari Istituzionali circa un mese fa in maniera unanime ed oggi in consiglio comunale con il voto di tutti, maggioranza ed opposizione.

“Questo bel risultato, i cui risoltati li avremmo da domani dopo un anno di lavoro – conclude Cozzolino – sottolineano ancora una volta la volontà dell’opposizione di fare proposte e lavorare su cose concrete al servizio dei cittadini. Mentre la maggioranza si accartoccia su se stessa nelle deleghe e nella composizione delle commissioni noi, come Partito Democratico, proponiamo e concretizziamo scelte utili alla popolazione”

Sconti in bolletta a chi contrasta le ludopatie

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. In Battaglie vinte

ludopatie-latina

E’ ormai acclarato che il gioco è in grado di trasformarsi in una vera e propria malattia, che prende il nome di ludopatia.

Così il Consiglio Comunale di Latina ha accolto un emendamento presentato dal Partito Democratico nella seduta del 10 ottobre 2013 che applicherà dalle bollette della Tares 2014 uno sconto a quei locali commerciali che pur avendone la possibilità non installeranno slot o altri apparecchi simili.

Se il gioco di questo tipo risulta infatti legale, e quindi non perseguibile, una legge regionale ha stabilito che se non può essere applicata una sanzione, può essere però attivato un meccanismo premiante a chi decide di dire di NO.

E’ questa una scelta che va verso la tutela dei singoli e la corresponsabilità tra istituzioni pubbliche e commercianti su una più sana impostazione di business.

 

SEGUIMI SUI SOCIAL NETWORK

twitter facebook

IL PROSSIMO APPUNTAMENTO