Biblioteca digitale

Pubblicato da Alessandro Cozzolino. in Battaglie vinte

biblioteca-digitale

Emendamento PD al bilancio 2012.

7000 euro stanziati per la prima fase della realizzazione di una biblioteca digitale.

Gli e-book costano meno dei libri cartacei, sono consultabili da più utenti contemporaneamente, incentivano alla lettura e allo studio le nuove generazioni, non si usurano, si aggiornano in maniera immediata, non occupano spazio.

Perseguire l’obiettivo della digitalizzazione dei servizi e della macchina amministrativa significa meno costi e più servizi per i cittadini.

Latina grazie a questo emendamento è diventata una delle prime città d’Italia ad avere una biblioteca digitale pubblica.

Il problema non sono le risorse economiche che scarseggiano ma le idee della maggioranza che sono assenti.

 

SEGUIMI SUI SOCIAL NETWORK

twitter facebook

IL PROSSIMO APPUNTAMENTO